Archivio mensile: settembre 2011

Il più crudele dei giorni.

Era oggi un anno fa: una data che inconsciamente vorrei dimenticare, così come tendo a voler nascondere gli eventi osceni, dolorosi ed esecrabili ammantandoli di un alone romanzesco: strofinare forsennatamente l’argenteria, affinché non si veda proprio quell’ammaccatura, quel graffio che tanto stona nello sbrilluccichio. Eppure, in quel solco c’è scritta una storia e in questo […]

Pubblicato in alla corte di mademoiselle, frammenti caleidoscopici, nuovi inizi, strani giorni | 5 Repliche