Archivio mensile: febbraio 2011

Tecniche di smaltimento e bicchieri vuoti

Per alcuni l’alcool è consolante, un patetico tentativo di autocommiserazione; a me, in teoria, piace quella sensazione di straniamento che dovrebbe farmi dimenticare chi sono, allontanarmi dal dolore e dalla vita diurna. Ma, da sei mesi a questa parte, non ha alcun effetto su di me -fenomeno alquanto bizzarro- : svuoto bicchieri uno dopo l’altro […]

Pubblicato in frammenti caleidoscopici, strani giorni | 11 Repliche