Feste di compleanno con valigia

Le feste in giardino si somigliano un po’ tutte. 
La mia è stata una festa di risate nebulose, nascoste in un 20 agosto di bicchieri vuoti abbandonati ai piedi della palma e di chiacchierate nostalgiche, scacciate via dal rum; è finita al mattino con l’ultima fiaccola spenta da raccattare ed un letto ingombro in cui farsi spazio.
Sono caduta nella tentazione di rievocare -appena un po’- e di crogiolarmi nel ricordo dei grandi assenti, poi mi sono ricordata che nessuno più di me può insegnarmi che le persone non vanno mai rimpiante, ma ricordate nei loro momenti migliori. Sempre.
Quindi smetto di scartabellare, di leggere ed impazzire per programmare nei dettagli questa partenza: butto nel cesso la guida che mi hanno appena regalato e preparo la valigia di un ennesimo viaggio inaspettato, insperato e assolutamente necessario.
Buon compleanno Mademoiselle, non diventare grande mai!




Questo inserimento è stato pubblicato in alla corte di mademoiselle, dolce vita, frammenti caleidoscopici. Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

2 Commenti

  1. Crimilda
    Pubblicato il 22 agosto 2010 alle 00:17 | Permalink

    speriamo mai grande

  2. Anonymous
    Pubblicato il 24 agosto 2010 alle 05:51 | Permalink

    Alla faccia del Caciocavallo podolico!!!
    Dovrei mettere il broncio anche io se rimedio viaggi come se piovesse!!
    AUGURI MAD !!!!
    un bacio con visto…
    G.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>